Jóhann Jóhannsson, musicista e compositore islandese noto per le colonne sonore de La Teoria Del Tutto (per cui vinse ai Golden Globe e ricevette una nomination agli Oscar), di madre! e di molti film di Denis Villeneuve (Prisoners, Sicario, Arrival) è morto a Berlino due giorni fa. Aveva 48 anni.

La notizia della morte è stata confermata dal manager, Tim Husom, che ha dichiarato: “Oggi ho perso un amico che era uno dei più talentuosi e intelligenti musicisti che abbia mai conosciuto. Abbiamo fatto tanta strada insieme”.

Musicista prolifico e sperimentale, nel corso della sua carriera ha spaziato tra numerosi generi musicali e formati, dalla composizione di brani che univano sapientemente classica ed elettronica, scrivendo brani per serie TV, film e teatro. Negli ultimi tempi aveva composto anche la colonna sonora di Blade Runner 2049, ma la Sony rifiutò il suo lavoro, preferendo invece quello di Hans Zimmer.

Le cause della morte sono ancora sconosciute. Jóhannsson lascia la moglie e i tre figli. Quella del compositore islandese è una perdita immensa per il mondo del cinema, e per tutti noi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.