Stando ai rumor che si stanno susseguendo da stamattina, pare che Netflix e Paramount stiano trattando l’acquisizione da parte della prima dei diritti del nuovo film di Cloverfield, per il quale sembra sia già iniziata la campagna virale, pur non essendo sicuri del titolo definitivo del film (alcuni parlano di God Particle, altri di Cloverfield Station, ma la Paramount non ha confermato).

Se Netflix dovesse farcela, sarebbe il secondo film a non essere proiettato nei cinema nostrani, dopo Annientamento di Alex Garland. C’è da dire però che la saga di Cloverfield è sempre stata molto fruttuosa per la Paramount: il primo, uscito nel 2008 e costato all’incirca 25 milioni di dollari, ne incassò la bellezza di 80 nei soli Stati Uniti, mentre 10 Cloverfield Lane costò anche di meno e ne incassò 72, sempre negli USA. Stando così le cose, non siamo sicuri che vendere il nuovo capitolo di un franchise di successo come Cloverfield possa essere la mossa giusta.

Del film si sa poco o niente: il cast comprenderà David Oyelowo, Ziyi Zhang, Daniel Bruhl, Elizabeth Debicki e Gugu Mbatha-Raw, e sarà ambientato in una stazione spaziale, dove un acceleratore di particelle farà scomparire la Terra. L’uscita è prevista per aprile 2018.

(fonte: Hollywood Reporter)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.